Sviluppo e applicazione in situ di tecnologie innovative per il Contrasto alle Infiltrazioni d’Acqua nelle Chiese romane del Centro stOrico


Acronimo: CIACCO

Descrizione

Scopo del progetto CIACCO sarà la messa a punto delle necessarie tecnologie multidisciplinari per lo studio del deterioramento causato dalle infiltrazioni d’acqua sulle pareti, sugli arredi e sui manufatti.

Si valuterà il comportamento del terreno su cui queste strutture si fondano in occasione di eventi atmosferici irregolari o estremi, e si valuterà e quantificherà con metodi fisici (NMR portatile e imaging acustico) l’estensione e la distribuzione delle infiltrazioni d’acqua sulle murature.

Le tecnologie di imaging iper-spettrali forniranno l’individuazione e la segmentazione degli elementi di ammaloramento sulle superfici dipinte/decorate, evidenziando la presenza di efflorescenze saline e/o di microorganismi causa di biodegrado.

Informazioni

  • Finanziato da: Regione Lazio e MUR
  • Call: DTC Lazio Intervento TE1 – Invito al Centro di Eccellenza a presentare progetti per la seconda fase – Progetti RSI
  • Data di inizio: 17/10/2021
  • Data di conclusione: 17/04/2023
  • Responsabile scientifico ISPC: Noemi Proietti
  • Ente capofila: ENEA
  • Altri Enti/Istituzioni/Organizzazioni coinvolte: Università Tor vergata

La spirale virtuosa della corretta conservazione del Bene Culturale | © Progetto CIACCO