abBandono vErsus riGenerazIoNe


Acronimo: BEGIN

Descrizione

Il progetto BEGIN si sviluppa attorno al tema delle «ghost town». BEGIN si propone, attraverso lo studio di tre siti (Vilarinho das Furnas in Portogallo; Craco in Italia e Himara in Albania), di predisporre un protocollo metodologico-operativo multilivello utile in contesti regionali, nazionali, europei ed extra-UE finalizzato alla diffusione della conoscenza, alla conservazione, rigenerazione, gestione e fruizione dei paesi abbandonati.

Il progetto prevede, tra l’altro, la realizzazione o lo sviluppo di:

  • un Centro di documentazione ed interpretazione sulle «ghost town» dell’area euro-mediterranea;
  • una piattaforma per applicazioni di realtà virtuale per la valorizzazione delle «ghost town»;
  • buone pratiche per la geo-conservazione dei paesi abbandonati.

Informazioni

  • Finanziato da: Regione Basilicata
  • Call: POR FESR Basilicata 2014-2020. Avviso pubblico “Progetti di Cooperazione Interregionale e Transnazionale” ai sensi dell’art. 96.3.d del Reg. (UE) n. 1303/2013.
  • Data di inizio: 17/11/2021
  • Durata: 24 mesi
  • Responsabile scientifico ISPC: Fabrizio Terenzio Gizzi
  • Ente capofila: Università degli Studi della Basilicata
  • Altri Enti/Istituzioni/Organizzazioni coinvolte: University of Minho, Department of Earth Science,  Braga (Portugal); Epoka University, Institute of GeoSciences, Energy, Water and Environment, Tirana (Albania).

La «ghost town» di Craco (Matera) | © Fabrizio Terenzio Gizzi, CNR ISPC
La «ghost town» di Craco (Matera) | © Fabrizio Terenzio Gizzi, CNR ISPC