Prospezioni archeologiche a Meknes per la ricostruzione dei contesti archeometallurgici punici del Maghreb

Acronimo: Contesti archeometallurgici punici del Maghreb

Descrizione

Scavo del centro fortificato di Ighram Aousser (Tighza, M’rirtrt) (IX-XII sec.d.C.) e inaugurato il “Centre du patrimoine minier d’Ighrem Aoussar à Tighza: Archèomine, Archèologie et Minèralogie”. Si stanno eseguendo prospezioni lungo il corso del Moulouya fino al Mediterraneo a Nador (antica Melilla).

Informazioni

  • Finanziato da: Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
  • Call:
  • Data di inizio: gg/mm/2013
  • Data di conclusione: gg/mm/aaaa
  • Responsabile scientifico ISPC: Lorenza-Ilia Manfredi
  • Ente capofila: ISPC CNR
  • Altri Enti/Istituzioni/Organizzazioni coinvolte: Institut National des Sciences de l’Archéologie et du Patrimoine (INSAP), Compagnie Minière de Touissit (CMT) Instituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), Université Moulay Ismaïl Meknès (UMI)
  • Link al progetto